Come vincere al Blackjack, regole e strategie di gioco

blackjack-regole-del-gioco

Cos’è il blackjack e quali sono le regole del gioco?  Se sei su questo articolo sono certo che sono queste le domande che ti stai ponendo. Come vincere con Blackjack, regole e strategie di gioco.

Blackjack le regole del gioco spiegate in maniera semplice

Prima di scoprire come vincere al blackjack cerchiamo di inquadrarne la storia. Questo gioco nasce in Francia nel XVII secolo, con il nome di “Ving-et-un” (cioè esattamente il numero 21 in francese). Successivamente il gioco di carte ebbe un successo tale che fu anche esportato negli Stati Uniti e da allora venne rinominato come Blackjack che significa, in inglese, Fante Nero. Con una piccola variante però stavolta: nel momento in cui il giocatore fa 21 – fare 21 a breve ti spiegherò cosa significa nel dettaglio – con un jack di picche ed un asso, viene pagato con un extra di dieci volte la posta. Attualmente questa regola non esiste più ma il nome Blackjack è comunque rimasto.

Come vincere con Blackjack

La guida blackjack: una premessa del gioco

Il punto principale da comprendere è che tu dovresti avere in mano un valore vicino al 21, per vincere al black jack, più grande di quello del dealer o croupier, cioè colui che si occupa di servirti al tavolo, e senza superare il 21, altrimenti in gergo si dice che “sballi”, ed il tuo punteggio diminuirà. Tieni presente inoltre che gli altri giocatori al tavolo sono del tutto ininfluenti. Sei tu contro il dealer. Quindi si va a giocare a carte scoperte, non ci sono problemi se gli altri che sono con te al tavolo oppure il banco vedono le tue carte.

In teoria, se sei inesperto, puoi anche fare domande direttamente al croupier sulle tue carte se hai qualche dubbio sulle regole di gioco del blackjack.

Per vincere al blackjack hai bisogno di sapere le tue opzioni:  quando raddoppiare e  quando dividere

  • Pescare: in questo senso significa farsi dare un’altra carta, il cui valore viene aggiunto al totale della mano
  • Stare: vuol dire in tal caso che non ritieni necessario avere un’altra carta perché sei soddisfatto di quello che hai. In tal caso lasci che il banco completi la sua giocata
  • Dividere: quando ricevi due carte uguali ciò che puoi fare è dividerle in due mani separate da giocare in maniera indipendente. Per esempio se recevi due 8 la strategia di base ti consiglierà di divederle. Puoi quindi piazzare un’altra puntata, uguale alla prima e ricevere un’altra carta per ogni 8. Gioca quindi la tua prima mano e successivamente terminata quella la seconda.
  • Raddoppiare: lo dice la parola stessa, in questo caso significa che piazzi un’altra puntata, uguale all’originale, e avrai diritto ad una sola carta in più. Fatto questo la tua mano è terminata. Ciò significa che non puoi più chiedere altre carte.

Al momento giusto questa può essere davvero una tecnica molto redditizia. Per esempio nel momento in cui il banco ha un 6 e le tue prime carte sono la somma di un 11. Ha senso farsi ingolosire da questa opzione perché vi sono ottime possibilità  che il banco sballi e se tu ricevi come carta una figura oppure un 10 fai 21.

Blackjack come si gioca: quanto vale l’asso a Blackjack?

Le regole del gioco del Blackjack prevede che si giochi generalmente con due mazzi di carte francesi, quindi avremo un totale complessivo di 104 carte. Come accennato sopra, i soggetti che giocano sei tu, il giocatore, più giocatori in contemporanea sono possibili inoltre, ed il banco, cioè il croupier o dealer.

Le regole del gioco del Blackjack portano spesso a chiedersi quanto vale l’asso. Nel blackjack l’asso può valere o 11 oppure 1, a seconda del punteggio migliore che la mano può ottenere, non vi è bisogno di specificarlo. Un esempio chiarirà tutto meglio.

Se nella prima mano ricevi un asso ed un 7. Hai diverse opzioni:

  • decidi di rimanere, cioè non chiedere altre carte, il tuo punteggio verrà inteso automaticamente come 18 (perché 11 + 7= 18). Non sarà 8 (perché 1+7)
  • mettiamo caso che tu ora ti senta in vena di rischiare e vuoi chiedere un’altra carta per avvicinarti ancora più al 21. Sei fortunato e ti arriva una carta bassa, un 2. Quindi ora avrai 20 (11+7+2=20).
  • decidi di chiedere un’altra carta ma ti arriva un carta alta, un 11+7+2+7. Ma in questo caso hai superato il 21 e quindi si ritorna indietro, facciamo valere l’asso che hai avuto all’inizio “solo” 1. Quindi avrai 17 [perché 1 (non più 11) + 7+2+7=17].

Le figure cioè il Re, la Regina ed il Jack, valgono 10 mentre il resto delle carte valgono il valore che vi è scritto. Cioè semplicemente l’8 vale 8.

I semi (picche, quadri, cuori, fiori)  non hanno alcuna influenza, né garantiscono . Significa che nel momento in cui si va a contare il punteggio ciò che vale è la sola garanzia aritmetica. Cioè il calcolo delle somma del valore delle carte.

Un esempio: mettiamo caso che tu riceva una Regina di picche (vale 10 perché è una figura ed un 7 di cuori (vale il suo valore nominale). In questo caso il calcolo è presto fatto. 10 + 7 =17. Questo è il punto che avrai in mano. Tutto ciò significa anche che una mano con carte con numeri indicati 4,9,8 sarà uguale a 21.

Strategia di base Blackjack e contare le carte

Prima di passare ad una vera e propria strategia di blackjack, innanzitutto voglio chiarirti il concetto per il quale questo è l’unico gioco di carte in cui le probabilità del banco e del giocatore sono quasi alla pari. Sia per quanto concerne le sale da gioco tradizionali sia per quanto riguarda i casino online.  Questo concetto è importante perché ti consente di basarti su strategie matematiche funzionanti.

Ricorda infatti sempre questo: il blackjack è il gioco da casino in cui il margine del banco è più basso. In tal modo si cerca di mantenere le probabilità di vincita di entrambi i lati quanto più vicine al 50%. Ecco perché il blackjack più di ogni altro gioco ci consente di basarci su calcoli matematici e di poter contare le carte.

Soffermiamoci un attimo su due caratteristiche importanti del blackjack:

  • Il banco risulta essere fortemente avvantaggiato in quanto è l’ultimo a parlare. Questo significa che può studiare le mosse del giocatore o degli altri giocatori e da li prendere la sua decisione. Tuttavia il banco ha l’obbligo di chiedere una carta per punteggi inferiori o uguali a 16 e rimanere per punteggi di 17 o più alti
  • Ovviamente tutte le formule matematiche vanno effettuate relativamente al numero di mazzi messi in gioco (in genere sono 2 ma ne possono essere previsti di più). Vale la regola in questo caso che: se vi sono meno mazzi ad essere avvantaggiato è il giocatore. Vi è anche una discrepanza tra casino offline (i “classici” dove vai a giocare fisicamente) e casino online. Per quanto riguarda i primi le carte utilizzate non vengono più reinserite nel gioco fino al cambio dei mazzi, mentre per quanto riguarda il mondo online dopo ogni mano tutte le carte vengono rimescolate.

Ad ogni modo elemento fondamentale rimane il tuo raziocino nel capire le carte, non basta contare meramente le carte nel blackjack.

Ma contare le carte è legale?

So che ti sta frullando in testa questa domanda. Allora voglio sfatare questo mito, contare le carte è assolutamente legale a meno che tu non lo faccia con dispositivi elettronici. Tuttavia i casino, in quanto tu sei nella loro proprietà privata possono decidere, gentilmente o meno, di allontanarti dal tavolo da gioco se notano che le stai contando e soprattutto se lavori in team con altri tuoi complici  su diverse puntate.

Esiste anche un altro luogo comune sul conteggio delle carte da cui dovresti assolutamente prendere le distanze. Che possono contare le carte solo i geni della matematica, tipo il famoso film “Rain Man”.

Non è assolutamente cosi, in quanto la strategia di base del blackjack e dei cosiddetti giocatori contatori di carte è concentrarsi solo su alcuni gruppi di carte e non su tutte. Chi conta le carte ha l’obbiettivo di ricordare le carte uscite appartenenti a quei gruppi in modo tale da avere un’ informazione molto più utile: all’interno del mazzo sono rimaste più carte alte (le figure) oppure più carte basse (3, 4, 5, 6).

Trucchi per vincere al blackjack

Nonostante questo sottotitolo devo dirti una cosa. Non è possibile vincere sempre a blackjack e non esistono trucchi per vincere ma un metodo matematico per il blackjack può aiutarti. La strategia di base sia per il blackjack tradizionale sia per il blackjack online dà un valore a un alle categorie di carte:

  • -1 per le carte con più valore (le figure) e gli assi
  • +1 per i 2,3,4,5, e 6
  • valgono 0 tutte le altre carte, cioè 7,8 e 9

A questo punto ciò che ti rimane da fare è aggiornare il punteggio aggiungendo o sottraendo un punti a seconda delle carte che escono.

Come si gioca nel blackjack per capire i conteggi delle carte

Proprio il conteggio è il fattore chiave che indica quando il soggetto che conta le carte ha un vantaggio o meno. Se infatti la somma arriva a +10, vuol dire che all’interno del mazzo non vi sono più tante altre carte basse, mentre vi sono ancora molti 10 ed assi, eccellente per te se sei il giocatore. Se al contrario il conteggio arriva a -8 vuol dire che nel mazzo non vi è granché di altre carte alte, quindi la maggioranza nel mazzo sarà di carte basse. Una situazione negativa per il giocatore e positiva per il banco.Come vincere con Blackjack

Ovviamente sono tantissime le strategie per contare le carte a blackjack ma questa è la base della maggior parte dei sistemi per capire come si gioca con criterio.

Blackjack assicurazione

Se la carta che il banco ti mostra è un asso, ai giocatori viene offerta la possibilità di fare l’assicurazione. Ora brevemente ti spiego in cosa consiste.

All’asso del banco quello che potrai fare è piazzare una puntata collaterale pari alla metà della somma della tua puntata originale. Se poi il banco riceve un 10 oppure una figura e fa blackjack, la  viene pagata 2:1 e vai cosi in pari (dato che non hai blackjack, pareggi la scomessa originale).

All’apparenza questa potrebbe essere un’opzione davvero interessante ma non è cosi. Infatti nel momento in cui il banco non ha un 10 come carta coperta, perderai la tua assicurazione e secondo le regole del gioco del blackjack dovrai ancora giocare la tua mano originale con la possibilità di perdere anche quella.

Cosa fare ora? Bene, adesso che sai le regole del gioco del blackjack, quando raddoppiare oppure quando dividere.

Ricevi tutte le informazioni e le promozioni per il tuo gioco preferito:

Registrati alla NewsLetter

BonusCasinòCalcioNBATennisMoto GPFormula 1Altri SportBetting Tips

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.